Contattaci

Uzbekistan

Paese del confronto tra Cristianesimo e Islam,
nei luoghi percorsi dagli antichi mercanti sulla Via della Seta

Un paese islamico dove sono presenti testimonianze religiose legate al mondo ebraico e cristiano. Nel sec. XIII i Papi tentarono di convertire al cristianesimo il popolo mongolo, a cui è legata la storia di questo paese, che poi scelse la religione musulmana. Questo percorso suggestivo parte da Khiva, antichissima cittàmuseo ancora intatta, celebre per le smaglianti maioliche turchesi; qui si trovano importanti testimonianze dell’arte e dell’architettura della fede islamica come la moschea di Juma, la Madrasa di Amin Khan e il minareto di Islam Khodja, oltre al Mausoleo di Pahlavòn Mahmud - luogo di pellegrinaggio alla tomba del grande eroe e poeta - e al palazzo Tash Hauli.

Si prosegue poi lungo l’antica Via della Seta, attraversando il Deserto Rosso Kyzilkum, in direzione di Bukhara, antica capitale del regno Samanide, per ammirare la residenza reale Ark (VII-IX sec.); la moschea Magoki-Atori e il complesso architettonico di Poi-Kalyan; la moschea Kalom Jummi; la Madrasa Miri Arab e il vivace bazaar coperto. Si raggiunge quindi la bellissima città di Shakhrisabz, per visitare il Palazzo Bianco, il Mausoleo di Jehangir e la Moschea di Kok Gumbaz. L’itinerario giunge poi a Samarcanda, gioiello della tradizione Islamica, le cui origini risalgono al V sec. a.C. In questa affascinante città, tappa fondamentale sulla Via della Seta, si possono ammirare i mausolei della necropoli Shakhi Zinda; il museo Afrosiab; il Mausoleo Gur Emir con la tomba del condottiero di origine mongola Tamerlano; inoltre, l’osservatorio astronomico medievale di Ulughbek, il variopinto Bazar e la piazza Registan con le Madrase arricchite di bellissimi decori azzurri.

Al termine del percorso si arriva alla capitale Tashkent, per scoprire le splendide testimonianze della fede islamica: la Moschea Tillya Sheyks; il Mausoleo Kafal-Shoshi (XV sec.) e la Madrasa di Kukeldash (XV sec.); il bazaar Chorsu; la Piazza Amir Temur e il Teatro dell’Opera.

 

 

"...al principio del dialogo c'è l'incontro"

Papa Francesco
Programma del viaggio
giorno per giorno
Mappa
1° Giorno
ROMA - TASHKENT
2° Giorno
URGENCH - KHIVA
3° Giorno
BUKHARA
4° Giorno
BUKHARA
5° Giorno
SHAKHRISABZ - SAMARCANDA
6° Giorno
SAMARCANDA
7° Giorno
TASHKENT
8° Giorno
TASHKENT - ROMA
QUOTA COMPLESSIVA (di cui € 30 di iscrizione)  € 1.880,00

 

ACCONTO€ 590,00

 

SUPPLEMENTI

camera singola € 220,00

alta stagione €   30,00

 

Scheda Pellegrinaggio

Scarica la scheda
Non ci sono date disponibili per questo pellegrinaggio.
Le nostre sedi
Sede centrale
Palazzo del Vicariato

Via della Pigna, 13/a - 00186 Roma

Dal lunedì al venerdì
dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.00

Uffici Vicariato di Roma
Palazzo Lateranense

Piazza San Giovanni Paolo II - 00184 Roma

Dal lunedì al venerdì
dalle 9.00 alle 13.30 e dalle 15.00 alle 18.00

Uffici di S. Pietro
Palazzo dei Propilei

Piazza Pio XII, 9 (Piazza San Pietro) - 00193 Roma

Dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.00
Sabato dalle 8.30 alle 17.00
Domenica dalle 9.00 alle 16.00

Chiama un nostro operatore

+39 06 69896.1

Dal lunedì al venerdì

9.00 - 18.00

Richiesta Informazioni

* Campi obbligatori

Pellegrinaggi correlati